FIA - Federazione Italiana Ambulanti UAI

F.I.A. – Federazione Italiana Ambulanti e operatori su aree pubbliche

Sindacato aderente alla Confederazione Sindacale Nazionale
UAI – Unione Artigiani Italiani e delle piccole e medie imprese

“F.I.A. – Federazione Italiana Ambulanti e operatori su aree pubbliche” si è costituita in seno alla confederazione sindacale nazionale “U.A.I. – Unione Artigiani Italiani e delle piccole e medie imprese” per garantire una sempre maggiore rappresentatività e per offrire una migliore organizzazione e assistenza ai soci della categoria ambulanti e in generale di tutti coloro che svolgono attività economiche sul suolo pubblico.
La costituzione della F.I.A., avvenuta nel 2020, si è resa necessaria per fornire supporto, assistenza e rappresentanza a tutti quegli Operatori della categoria che non intendono farsi rappresentare dalle altre sigle sindacali preesistenti, spesso perché non sono d’accordo con le politiche che queste ultime mettono in atto ai vari livelli istituzionali.
Infatti, sono numerosi gli Operatori della categoria che hanno chiesto alla F.I.A. – U.A.I. di svolgere attività sindacale in rappresentanza di gruppi di ambulanti, che avendo una propria visione, intendono portarla sui vari tavoli di concertazione per lo sviluppo economico, locale e nazionale, in particolare per quanto riguarda il commercio su aree pubbliche.
La particolarità del settore richiede infatti, non solo saper fronteggiare tutta una serie di adempimenti burocratici (per i quali la F.I.A. – U.A.I. è in grado di fornire assistenza agevolata per i propri aderenti), ma richiede soprattutto politiche di sostegno allo sviluppo dell’attività economica degli Operatori, duramente colpiti dal susseguirsi delle varie crisi economiche e dall’incertezza dovuta anche all’evoluzione normativa, tra cui ad esempio l’applicazione della Direttiva europea Bolkestein.
La F.I.A. – U.A.I. intende informare gli Operatori della categoria di quanto sta avvenendo, dare loro più voce di quanta ne abbiano avuta fino ad oggi, coinvolgendoli nelle decisioni da prendere e garantendone la rappresentanza nelle varie commissioni locali sul commercio, anche per proporre la riorganizzazione di mercati e fiere, in modo tale da valorizzare il lavoro soprattutto di coloro che si distinguono per qualità e correttezza del proprio operato. F.I.A. – U.A.I. intende rilanciare il Made in Italy con ricadute positive non solo per i commercianti, anche per le attività produttive. Per tali motivi F.I.A. – U.A.I. ha avviato la costituzione di una rete di proprie sedi e delegati su tutto il territorio nazionale e ha messo in atto tutta una serie di iniziative, convenzioni ed opportunità per i propri soci.
Dirigente Generale nazionale (legale rappresentante) della F.I.A. – “Federazione Italiana Ambulanti e operatori su aree pubbliche” è stato eletto l’ing. Claudio Nobler, già presidente della confederazione regionale U.A.I. Toscana e della confederazione provinciale U.A.I. Firenze.

FIA - Federazione Italiana Ambulanti - logo